Blog: http://ilpiccolo15.ilcannocchiale.it

Ferrari Spider Scuderia

 
Mai una spider di Maranello con queste prestazioni: un gioiello destinato a 499 estimatori

Solo in 499 potranno posteggiarla nel garage di casa. L'ultimo Cavallino di Maranello, la Scuderia Spider 16M, però, è stata festeggiata dal popolo dei ferraristi. Il debutto è stato deciso proprio in mezzo a loro sulla pista del Mugello, nella festa che ogni anno, su un circuito diverso, chiude la stagione agonistica della Scuderia Ferrari. Commenti entusiastici e molti collezionisti già pronti a staccare un assegno di 259.000 euro pur di aggiudicarsi una sport car destinata a entrare di volata nel ristretto numero delle instant classic. La Scuderia Spider 16M nasce per festeggiare il sedicesimo titolo mondiale costruttori conquistato quest'anno da Felipe Massa e Kimi Raikkonen e da tutti gli uomini in rosso.

A sottolineare l'esclusività della vettura, negli interni c'è la targhetta «serie limitata» realizzata in argento e posizionata al centro della plancia sopra le bocchette di aerazione. Altre caratteristiche sono il roll bar con guscio esterno in carbonio e l'impianto audio di ultima generazione cui possibile abbinare l'iPod Touch 16 Gb personalizzato Ferrari nella vela centrale della plancia. Dal punto di vista tecnico, questa spider, la più veloce scoperta stradale mai costruita dalla Ferrari, pesa 1.340 kg (80 in meno rispetto alla F430 Spider), che grazie alla potenza di 510 cv erogata dal motore V8 e a un rapporto peso potenza di 2.6 kg-\cv, assicura prestazioni maiuscole: accelerazione 0-100 km/h in soli 3.7 secondi e velocità massima di 315 km/h


La nuova Ferrari Scuderia Spider 16M

 



 


Pubblicato il 11/11/2008 alle 8.58 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web